Sign In

Tagliacozzo

Tagliacozzo

Categoria:

Product Description

Il territorio fu abitato nell’antichità dagli Equi e dai Marsi. Nel corso dell’XI secolo il territorio fu inglobato nella Contea dei Marsi, enucleata dal Ducato Longobardo di Spoleto e attribuita, nel 926, a Berardo il Francigeno, capostipite del casato Berardi. Nel 1268 il territorio, e precisamente i Piani Palentini furono teatro della famosa Battaglia di Tagliacozzo tra Corradino di Svevia e Carlo I d’Angiò; essa segnò il destino del potere del Regno di Sicilia, a favore degli Angioini sugli Svevi, favorendo ancora per secoli il potere temporale del Papa.

In tale occasione si consolidò il potere dei De Pontibus che appoggiarono Carlo D’Angiò. Quest’ultimo fu peraltro uno dei protagonisti, dopo lo scisma d’occidente, nelle contese per la limitazione del potere temporale del Papa.

Intorno al 1410 gli Orsini ottennero di aprire in Tagliacozzo una zecca nella quale si batté il Bolognino. Nel 1794 Tagliacozzo risultava il centro più popoloso della zona, con circa 12.000 persone. Dopo l’unità d’Italia, anche Tagliacozzo fu toccata dal fenomeno del brigantaggio postunitario. José Borjes, per contrasti tattico-militari, aveva da poco tempo interrotto l’alleanza con il capo-brigante Carmine Crocco e dalla Basilicata si stava recando con pochi uomini a Roma, passando per la Marsica, per informare il re Francesco II di quanto era avvenuto. Nel 1915 in seguito al terremoto della Marsica il vescovo Pio Marcello Bagnoli spostò momentaneamente la sede della diocesi dei Marsi nel palazzo Ducale di Tagliacozzo prima del trasferimento definitivo da Pescina ad Avezzano avvenuto formalmente nel 1924.

Comuni confinanti: CapistrelloCappadociaCarsoliCastellafiumeMagliano de’ MarsiPeretoSante MarieScurcola Marsicana

Recensioni

There are no reviews yet.

Aggiungi recensione

Aggiungi recensione

Puoi essere il primo a commentare “Tagliacozzo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *