Sign In

Pettorano sul Gizio

Pettorano sul Gizio

Categoria:

Product Description

Il borgo è di origine medievale. Come avamposto dei Normanni, fu costruita una torre di avvistamento nell’XII secolo. Nel XIII secolo il feudo passò a Carlo I d’Angiò che fortificò il borgo e ampliò il castello. Il mastio fu dotato di una pianta quadrangolare con quattro torri circolari e una quadrata al centro della struttura. Nel XV secolo passò ai Caldora e nel secolo successivo ai Cantelmo di Popoli.

Il centro è stato devastato dal terremoto del 1706, e ricostruito sotto forma di borgo settecentesco, come la chiesa parrocchiale. In epoca recente il paese ha trovato una nuova linfa economica nel turismo. Per la buona conservazione del centro antico, è stato dichiarato uno dei “Borghi più belli d’Italia”.

In paese si conserva l’unico frammento in greco trovato in occidente dell’Edictum de pretiis di Diocleziano. Prima del 1860 il comune di Pettoranello del Molise, in provincia di Isernia, si chiamava anch’esso Pettorano.

Comuni confinanti: CansanoIntrodacquaPescocostanzoRocca PiaScannoSulmona

Recensioni

There are no reviews yet.

Aggiungi recensione

Aggiungi recensione

Puoi essere il primo a commentare “Pettorano sul Gizio”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *