Sign In

Pacentro

Pacentro

Categoria:

Product Description

Pacentro viene citata per la prima volta nell’VIII secolo, quando viene donata al monastero di San Vincenzo al Volturno da parte di duchi spoletini.

Con l’invasione della vicina Valle Peligna da parte delle scorribande di Saraceni e Normanni, numerose case e chiese vengono edificate nel territorio circostante al castello e si assiste a un miglioramento dell’economia del borgo.

Con Giacomo Caldora il paese vive un periodo di pace, terminato con la vittoria degli Aragonesi, causa della sottrazione dei feudi ad Antonio Caldora.

Dal 1483 al 1612 il paese sottostà alla famiglia degli Orsini, mentre nel periodo compreso tra il 1613 e il 1624 è governato dal capitano Antonio Domenico De Sanctis.

Dopo l’Unità d’Italia, l’intera zona è segnata dal fenomeno del brigantaggio.

Nel corso del XX secolo varie fasi di emigrazione spopolano man mano il paese.

Comuni confinanti: Campo di GioveCansanoFara San Martino (CH), Lama dei Peligni (CH), Palena (CH), Sant’Eufemia a Maiella (PE), SulmonaTaranta Peligna (CH)

Recensioni

There are no reviews yet.

Aggiungi recensione

Aggiungi recensione

Puoi essere il primo a commentare “Pacentro”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *