Sign In

Collelongo

Collelongo

Categoria:

Product Description

Le presenze stanziali dell’uomo in quello che è oggi il borgo di Collelongo sono testimoniate da sparuti resti di villaggi risalenti al Neolitico mentre dell’Età del ferro (IX-VIII secolo A.C.) restano scorci di recinzioni murarie di fortificazioni rinvenute su alcuni colli, e di necropoli di tombe circolari a tumulo.

A partire dal V secolo a.C la civiltà stanziale dei Marsi caratterizzò e diede impulso all’economia del territorio soprattutto grazie all’alleanza con Roma nel 302 a.C. E’ in quest’epoca che venne realizzato l’insediamento italico-romano di Amplero, tutt’oggi l’elemento più importante del patrimonio archeologico di Collelongo.

Verso il X- XI secolo, con l’insediamento di alcune comunità monastiche, apparve per la prima volta il toponimo Collem Lungum iniziando ad assumere dall’epoca medievale, anche a livello architettonico le sembianze del borgo con le mura di cinta che ne delimitavano il perimetro.

Nel 1600 Collelongo fu risparmiato dalla peste e le ricche famiglie latifondiste grazie alla posizione che agevolava la transumanza verso le regioni confinanti avviarono una florida attività legata alla pastorizia.

Tra la fine del 1800 e i primi del ‘900 i collelonghesi furono messi alla prova da una serie di eventi: il prosciugamento del lago Fucino cambiò il volto del territorio mettendo in difficoltà i contadini, iniziò un forte fenomeno migratorio che coinvolse quasi un migliaio persone ed il terremoto del 1915 causò il crollo di numerosi edifici storici, senza considerare le conseguenze della prima e seconda guerra mondiale .

Collelongo ha però saputo risollevarsi, ed oggi si presenta attivo e vivace riuscendo a mantenere intatte le proprie tradizioni e preservando quelle che sono le bellezze del borgo.

Comuni confinanti: BalsoranoCivita d’AntinoLecce nei MarsiOrtucchioSan Vincenzo Valle RovetoTrasaccoVillavallelonga

Recensioni

There are no reviews yet.

Aggiungi recensione

Aggiungi recensione

Puoi essere il primo a commentare “Collelongo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *