Sign In

Ateleta

Ateleta

Categoria:

Product Description

I primi agglomerati risalgono a un periodo non lontano dall’anno Mille e sono localizzati nelle zone di Roccapizzi, Carceri e Asinella, siti poi distrutti dal terremoto del 1456.Nel Settecento alcune famiglie di Pescocostanzo, a causa della crisi della pastorizia, si trasferirono in queste zone; la popolazione raggiunge, alla fine del secolo, 607 persone.

Durante l’occupazione napoleonica, Giuseppe de Thomasis fece pressione presso Gioacchino Murat, affinché fosse istituito il comune di Ateleta e per incentivare l’arrivo di coloni, venne abolito il pagamento della tassa fondiaria e, infine, il 14 febbraio 1811 fu istituito il nuovo Comune di Ateleta.

Col passare del tempo, la popolazione arrivò a toccare i 3.000 abitanti, ma all’inizio del Novecento, a causa della povertà e di mille difficoltà, molti emigrarono verso le Americhe.

Durante la Seconda guerra mondiale Ateleta conobbe la devastazione di quasi il 90% del suo territorio disgraziatamente posizionato sulla linea Gustav.

Dopo gli anni cinquanta riprese ancora una volta il flusso migratorio verso nazioni che offrivano prospettive di vita migliori.

 

Comuni confinanti: Castel del Giudice (IS), Gamberale (CH), Palena (CH), Pescocostanzo, Roccaraso, San Pietro Avellana (IS), Sant’Angelo del Pesco (IS)

Recensioni

There are no reviews yet.

Aggiungi recensione

Aggiungi recensione

Puoi essere il primo a commentare “Ateleta”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *